Rainbow cake con crema al mascarpone

Rainbow cake?? Una torta bellissima soprattutto nuda, ma oramai vogliono tutti la copertura in pasta di zucchero. La base è la classica ricetta americana postata sul sito cookaround da un’amica (Francesca :-*) che ringrazio per avermela fatta conoscere, con qualche piccola variazione. Un po’ elaborata, ma ne vale la pena soprattutto per l’effetto scenico del taglio, impazziscono tutti.

blog1

Per una Rainbow cake da 20 cm

le basi:

  • 400g farina00
  • 1 bustina lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 250g burro
  • 550 g zucchero
  • 6 albumi
  • 430g latte
  • 1 fiala vaniglia
  • 6 teglie di alluminio usa e getta da 20 cm
  • colorantti : rosso, blu, giallo, viola, verde, arancio
  • carta forno e burro per le teglie

 

Setacciare la farina il lievito ed il sale, montare  il burro morbido con lo zucchero, unire gli albumi e continuare a montare, aggiungere alternando la farina e i latte in due o tre riprese.  Si otterrà un bell’impasto liscio da dividere  in 6 parti uguali  in modo da aggiungere i vari coloranti.

Tagliare dei dischi di carta forno da 20 cm, imburrare tutte le teglie, posizionare ogni disco di carta nelle teglie e imburrarne la superficie. In questo modo le basi cotte si staccheranno velocissimamente dalla teglia (suggerimento della mia amica Claudia :-*)

Versare ciascun impasto nelle diverse teglie e mettere in forno a 180 gradi per 20 minuti una o due teglie per volta. Lasciare raffreddare benissimo prima di sformarle.

Crema

Questa torta vorrebbe la classica crema al burro americana,  ma non a tutti piace! Allora ho scelto una crema al mascarpone.

  • 500 gr di mascarpone
  • 500gr di panna vegetale
  • 100 gr di zucchero a velo
  • un goccio di latte se necessario
  • qualche goccia di aroma alla vaniglia

Montare un po’ il mascarpone, aggiungere lo zucchero a velo, un goccio di latte se necessario e l’aroma alla vaniglia. Aggiungere a mano, delicatamente, la panna montata.

Comporre la torre alternando i colori delle basi come un arcobaleno con la crema.

Già bella così!!!

blog4

N.B. questa base non va assolutamente bagnata, rischio altissimo di crollo!

Ricoprire con la stessa crema o con una crema al burro e decorare, possibilmente con una copertura bianca, in modo da far risaltare i colori al taglio.

blog3

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
More from sciuesciue

Pomodoro mon amour

Pomodoro! Quanti pranzi e cenette improvvisate mi ha salvato. Quanto è buono...
Read More

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *