Budino al parmigiano

Questo budino è una delle cose più buone che abbia mai mangiato ed anche una delle più apprezzate dai miei ospiti. Oramai lo faccio su richiesta. La ricetta l’ho presa sul sito cookaround, postata da nanino che a sua volta mi pare l’abbia presa da un libretto tipo del bimby. Tutto questo per dire che non è una mia invenzione, ma anche se lo si trova ormai ovunque, lo pubblico ugualmente sempre a gentile richiesta. Accanto alla ricetta classica inserirò delle variazione che rendono il budino più leggero, ma sempre una bomba di calorie resta! Nonostante sia un piatto buonissimo,  anche questo è veloce e semplicissimo da preparare.

4

Budino al parmigiano

Ingredienti per 10 budini

  • 250 gr di parmigiano grattugiato finissimo
  • 6 uova
  • 250 gr di panna fresca (200 gr)
  • 100 gr di latte intero (150 latte parzialmente scremato)
  • un pizzico di sale e pepe se piace
  • 10 stampini di alluminio usa e getta
  • burro per gli stampini

Niente di più semplice: mettere tutti gli ingredienti in un mixer, frullare tutto pochi secondi, versare il composto negli stampini imburrati benissimo. Cuocere a bagnomaria in forno a 160° per una 20ina di minuti. Da servire tiepidi.

Qui è servito con una crema di piselli, ma le alternative sono tante: crema di zucchine, di zucca, di peperoni….

Per la crema di piselli ho usato un barattolo di piselli cotti con un po’ di olio, cipolla e sale. Poi ho frullato tutto aggiungendo un po’ di panna da cucina.

6

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Tags from the story
, , ,
More from sciuesciue

Pasta frolla alla Nutella

La pasta frolla alla Nutella ha la caratteristica di essere preparata con...
Read More

9 Comments

  • Ciao!!
    Senti ma se si sostituisse la panna fresca con la panna da cucina il budino cambierebbe in modo sostanziale? perchè vorrei farlo al volo ma ho tutti gli ingredienti tranne la panna fresca….

  • ciao, grazie per la ricetta! Volevo sapere se posso servirli feddi (temperatura ambiente) in modo da prepararli prima dell’arrivo degli ospiti… Se uso gli stampini per miffin in silicone, pensi possa andar bene comunque? Attendo tue! grazie

    • Ciao! Solitamente li preparo un giorno prima, li conservo in frigo e poi li riscaldo a bagnomaria per una 15ina di minuti. Restano perfetti. Per lo stampo, soprattutto se devi riscaldare a bagnomaria, ti consiglio comunque gli stampi usa e getta di alluminio. Riesci a sformare molto più facilemente. Se non si stacca bene dal silicone il budino si rovina, mentre lo stampo di alluminio usa e getta ti permette di sformarli perfettamente praticando un taglietto in verticale. per poi aprire tutto lo stampo con le mani 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *