Pasta al forno

Premesso che la pasta al forno napoletana classica non si prepara come sono solita fare io, premesso che ognuno ha i suoi gusti personale e premesso che vado sempre di fretta, vi presento la mia pasta al forno 😀

Solitamente si usano come formati di pasta gli ziti o le candele o addirittura i paccheri, ma avendo una smisurata passione per la pasta rigata ho scelto dei rigatoni grandi. Il condimento usato qui è quello classico; alcune persone amano aggiungere le uova sode, ma non le preferisco in accoppiata con la pasta e la ricotta. A Napoli si dice “quello che ci metti quello ci trovi”. Quindi fate come più vi aggrada. Qui quello che cambia è il modo di sistemare la pasta nella teglia 😀 Son sempre di corsa quindi una volta ho provato a velocizzare la cosa, mi è piaciuta così tanto che non sono tornata al classico procedimento. Nulla di che, piccola variante che però rende il piatto più omogeneo e gustoso.

Gli ingredienti sono gli stessi della lasagna ad eccezione delle salsicce con dosi leggermente più soft. Il classico procedimento prevede di condire la pasta con ragù e ricotta per poi farcire solo al centro con fiordilatte e polpettine facendo due strati di pasta. La mia pasta al forno prevede un condimento unico, in modo che ovunque ci sia la giusta quantità di ripieno.

La foto si riferisce alla teglia prima di essere infornata. Per una mancata ospitata, la teglia è finita in congelatore 😉

pasta al forno

Pasta al forno

Ingredienti per 6/8 persone

  • 500 gr di rigatoni grandi
  • 400 gr di ricotta
  • 400 gr di polpettine fritte
  • 300 gr di fiordilatte o provola
  • ragù q.b.
  • formaggio grattugiato

Amalgamare la ricotta con un po’ di ragù, fino ad ottenere una crema morbida e liscia.

Aggiungere il fiordilatte a dadini, precedentemente fatto colare per una notte intera.

Aggiungere un po’ di formaggio grattugiato e le polpettine fritte.

Lessare la pasta al dente, scolarla e condirla con la crema di ricotta.

In una teglia da 8 porzioni versare alla base un po’ di ragù, versare poi la pasta condita e ricoprire con ragù e formaggio grattugiato.

Ho usato una teglia un po’ grande per la dose perché in questo modo ci sarà più pasta croccante, avendo una superficie più ampia.

Cuocere in forno a 200° per circa 30 minuti.

 

Print Friendly, PDF & Email
More from sciuesciue

Torta di frutta

La torta di frutta è uno dei dolci che riscuote più successo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.