Sette veli nut

 

Una sette veli nut solo per la presenza dei sette strati, ma la ricetta è completamente diversa. Non ho utilizzato le bavaresi che non amo, ma le mie adorate ganache e crema al burro. Un dolce alla nocciola semplicissimo, e la crema al burro pralinata è una delle creme che preferisco in assoluto. Potrei mangiarmene bidoni interi 😀  Una torta senza parole, un vero peccato di gola!

sette veli nut

Sette veli nut

Ingredienti stampo cm 26

Base croccante (presa dal blog Un’altra fetta di torta)

  • 170 gr di nocciole pelate
  • 170 gr di zucchero
  • 3 cucchiai di acqua
  • 200 gr di cioccolato gianduia
  • 130 gr di fiocchi di mais

Preparare il croccante tostando le nocciole in forno e contemporaneamente sciogliendo lo zucchero con l’acqua sul fuoco senza mescolare. Quando lo zuccherò sarà dorato aggiungere le nocciole calde. Mescolare bene e versare il tutto sulla carta forno unta con dell’olio. lasciare raffreddare. Quando sarà indurito frullare tutto il croccante, poco per volta, nel mixer.

Sciogliere il cioccolato gianduia ed aggiungere a questo 150 gr di pralinato e mescolare bene. Aggiungere poi i fiocchi di mais, mescolare bene e versare il tutto in un vassoio foderato di carta forno e sul quale si è poggiato un cerchio cm 26 (oppure una teglia foderata). Schiacciare bene per compattare il tutto e mettere in frigo.

Preparare la ganache alla nocciola

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 200 gr di panna fresca
  • 20 gr di burro
  • 2 cucchiai colmi di crema alle nocciole

Tagliare il cioccolato, scaldare la panna fino quasi al bollore. Versare la panna bollente sul cioccolato e mescolare fino a quando diventa una crema omogenea. Aggiungere il burro e mescolare, in fine i due cucchiai di crema alle nocciole. Conservare a temperatura ambiente se la si prepara con anticipo, altrimenti passarla in frigo fino a quando è bella fredda.

Preparare il biscuit

  • 5 albumi
  • 6 tuorli
  • 200 gr di zucchero
  • 50 gr di cacao amaro
  • 25 gr di farina

Montare benissimo gli albumi con lo zucchero, aggiungere i tuorli a velocità bassissima. Quando saranno amalgamati ai tuorli, aggiungere a mano il cacao setacciato con la farina. Stendere metà impasto su una teglia più grande del cerchio di cm 26 rivestita di carta forno e cuoce a 180°  per 7/8 minuti. Ripetere l’operazione con l’altra metà dose. Lasciare raffreddare bene prima di togliere la carta forno e tagliare a misura del cerchio apribile.

Preparare la crema al burro ( ricetta di Lucariello 😀 )

  • 250 gr di zucchero semolato
  • 80 gr di acqua
  • 25 gr di glucosio
  • 140 gr di tuorlo d’uovo ( 6 tuorli grandi )
  • 500 gr di burro
  • aroma vaniglia ( la bacca non l’avevo )
  • 20 gr di rum forte

Unire zucchero, acqua, glucosio e portarli a 121°. Intanto montare i tuorli; aggiungere a filo lo sciroppo e far montare fino a quando il composto si raffredda del tutto. Aggiungere l’aroma vaniglia e poco per volta il burro. Aggiungere il liquore e far montare fino a quando la crema diventa bianca. Dividere la crema in due parti e in una mettere tutto il pralinato avanzato mescolando bene.

Composizione del dolce

Foderare un cerchio apribile possibilmente con un foglio di acetato, ma in assenza di  questo, arrangiarsi con la carta forno 😀 Comporre la sette veli nut:

1 – base croccante

2 – crema al burro

3 – biscuit

4 – crema al burro pralinata

5 – biscuit

6 – ganache

Lasciarla in frigo per almeno 3 ore

Preparare la glassa a specchio ( ricetta presa dal forum cookaround )

  • 175g di acqua
  • 150g di panna
  • 75g di cacao amaro
  • 225g di zucchero
  • 8g di colla di pesce

Immergere la colla di pesce in una ciotola con acqua ghiacciata e lasciarla ammorbidire per non più di 7 minuti ( Cit. Lallina 😉 ). In un pentolino miscelare insieme il cacao e lo zucchero; aggiunger poco per volta i liquidi senza formare grumi. Far bollire il tutto e portare ad una temperatura di 103°. Spegnere e aggiungere la colla di pesce ben asciugata. Mescolare e poi lasciar riposare la glassa. Quando la glassa avrà raggiunto  la temperatura di 50°, versarla sul dolce ancora nello stampo se volete che i bordi siano a vista, oppure sul dolce sformato e poggiato su una griglia, se volete che il dolce sia completamente ricoperto dalla glassa.

Far riposare almeno 2 ore in frigo prima di servire la torta.

 

Questa sette veli nut si fa in un giorno, ma se avete poco tempo potete preparare la base croccante e la ganache il giorno prima. Biscuit e crema al burro sono velocissimi 😉

Se amate i dolci golosi e cremosi, provate anche la torta Profiterole.

 

Print Friendly, PDF & Email
More from sciuesciue

Brioches dolci sofficissime

Brioches dolci sofficissime ovvero i panini piuma di Claudia! Pubblicati nel forum di...
Read More

12 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *