Chiffon cake glassato

Lo Chiffon cake glassato al cioccolato è uno dei dolci che riscuote più successo con i bambini. Semplice semplice, buono buono. E’ perfetto per la merenda o la colazione e molto carino da mettere in tavola per una festa. Allegro, colorato e soprattutto buonissimo! Una nuvola questo dolce anche se non preparato nella maniera classica con aggiunta di cremor tartaro. Resta comunque soffice e con una struttura cotonosa che quasi ballonzola come un budino. Lo adoro! E’ una dolce facile, perfetto in ogni occasione e farcito va benissimo anche per un compleanno. Non necessita di bagna, è già morbido si suo. La dose indicata è per una teglia rotonda dal diametro di cm 28 alta circa 7 centimetri. Così viene bello alto e la fetta acquista molto sapore.

chiffon cake glassato 2

Ingredienti per lo Chiffon cake glassato

  • 6 uova
  • 300 gr di zucchero
  • 290 gr di farina
  • 120 gr di olio di girasole
  • 190 gr di acqua
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • buccia grattugiata di un limone o arancia
  • 300 gr di cioccolato + 30 gr di burro o 300 gr di glassa Paneangeli
  • confettini decorati

Procedimento per lo Chiffon cake glassato

Separare i tuorli dagli albumi. Montare insieme tuorli e zucchero. Aggiungere l’ olio, acqua e gli aromi ed infine il lievito setacciato con la farina. Aggiungere a mano gli albumi montati a neve e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto. Versare il composto in una teglia imburrata ed infarinata e cuocere a 180° per circa 50 minuti, Fare la prova stecchino. Lasciare raffreddare bene prima di sformarlo.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria senza farlo diventare troppo caldo ed aggiungere il burro oppure sciogliere la glassa Paneangeli come da istruzioni. Versare la copertura sullo Chiffon cake e decorarlo con i confettini decorati.

Lasciare asciugare bene il cioccolato prima di servire.

chiffon cake glassato

Print Friendly, PDF & Email
More from sciuesciue

Cotoletta del montanaro

La cotoletta del montanaro è un ottimo modo per servire diversamente una...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *