Meringhe salate

Le meringhe salate al parmigiano nascono per riciclare degli albumi avanzati dalla preparazione della crema pasticcera. Quando preparo la crema o quando preparo i grandi lievitati che necessitano di solo tuorli, mi restano sempre tanti albumi ed uno dei modi in cui riesco a riciclarli è proprio questo. Le meringhe salate al parmigiano sono sfiziosissime! Perfette in un antipasto misto o in un vassoio per arricchire un buffet, possono esser servite anche come cena, magari preparandole un po’ più grandi e accompagnandole con un contorno di verdura. Una ricetta salva euro e salva tempo perchè veloce da preparare. Un’altra ricetta salata che utilizzo per riciclare gli albumi è quella delle Spumette al parmigiano che sono praticamente lo stesso composto di quello delle meringhe, ma che poi viene fritto. Buonissime anche quelle!

meringhe salate

Ingredienti per le Meringhe salate

  • 3 albumi
  • 3 cucchiai colmi di formaggio grattugiato
  • sale e pepe

Procedimento per le Meringhe salate

Montare a neve gli albumi con il sale. Aggiungere poi il pepe ed il formaggio grattugiato, mescolando delicatamente a mano dal basso verso l’alto per non far smontare il composto.

Inserire il composto in una sac a poche con beccuccio largo a stella.

Rivestire una leccarda con della carta forno e formare le meringhe.

Cospargerle ancora con un po’ di formaggio grattugiato.

 

Meringhe salate

Infornare a 130° statico fino a quando saranno cotte ed asciutte.

meringhe salate

Servire le meringhe calde o fredde.

Queste meringhe possono essere aromatizzate alla paprika, al peperoncino, al curry in modo da dare più carattere ed un sapore diverso. L’importante è usare tutto in polvere per non appesantire l’impasto. Inoltre si possono aggiungere basilico, prezzemolo e tutte le erbe che si preferiscono, tenendo sempre presente che fresche non vanno bene. L’umidità presente nelle foglie tende a rovinare le meringhe. Per cui optare anche qui per erbe secche e semi secche. Sono perfette le erbe di Pizzico ad esempio che sono Semydry

Print Friendly, PDF & Email
More from sciuesciue

Pizza parigina con scarole

Avevo voglia di scarola, ma anche di pizza. Nel frigo c’era ancora...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *