Zeppole alla pizzaiola

Le zeppole alla pizzaiola sono uno sfiziosissimo fritto che può essere servito negli antipasti o in un a cena a base di pizza e fritti. Semplicissime  da preparare, sono strabuonissime! Questa è la classica pasta cresciuta a cui ho semplicemente aggiunto del succo di pomodoro da bere per avere il gusto classico della pizzaiola. La pasta cresciuta  dà il massimo se preparata con poco lievito e se la lievitazione è lunga. Questo tipo di impasto è pronto quando inizia a tornare indietro. Bisogna trovare il tempo giusto insomma. Appena si nota il segno lasciato dalla lievitazione, l’impasto è pronto per essere fritto. Per fare un buon fritto inoltre, è necessario avere l’olio ad un’alta temperatura. Se si frigge con olio caldo ma non bollente si rischia di rovinare il fritto che assorbirà molto olio.

Due regole per una buona frittura

La padella di ferro e’ il recipiente più adatto, perche’ distribuisce uniformemente il calore e non fa attaccare i cibi.
La frittura ideale è quella in cui i pezzi sono totalmente immersi nell’olio. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, più il cibo viene fritto in olio abbondante piu’ risulta leggero, perchè in questo modo vi si formerà immediatamente attorno la crosticina protettiva ; se invece i pezzi galleggiano, nel punto in cui vengono a contatto con l’aria diventano molto assorbenti e si impregnano di unto. 

www.ricetteecooking.com

zeppole alla pizzaiola

Ingredienti per le Zeppole alla pizzaiola

  • 250 gr di farina 0
  • 50 gr di succo di pomodoro da bere Pomì
  • 150 gr di acqua
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato
  • basilico secco
  • 5 gr di lievito di birra fresco
  • olio di girasole
  • sale

Procedimento per le Zeppole alla pizzaiola

Versare la farina in una ciotola, aggiungere il lievito sciolto nell’acqua, il sale, il succo di pomodoro da bere, il parmigiano e il basilico. Mescolare con una frusta a mano fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Coprire la ciotola e far lievitare la pastella. Quando la pastella darà segni di cedimento, sarà pronta. Prendere delle cucchiaiate di impasto e friggerle in abbondante olio bollente. Scolarle su carta assorbente, salarle e servirle calde.

zeppole alla pizzaiola 2

Print Friendly, PDF & Email
More from sciuesciue

Rotolo panna e nutella senza cottura

Un rotolo panna e nutella senza cottura? Si può! Questa ricetta l’ho pensata...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.