Sartù di riso bianco

Ohhhh il sartù di riso bianco!!! Ma quanto è buono???? Personalmente lo preferisco a quello classico con il sugo. Anche se può sembrare meno saporito per l’assenza di sugo vi assicuro che non è affatto così. Il trucchetto di cuocere il riso nei piselli e le uova sbattute per amalgamare il tutto, lo rendono pari di gusto al sartù classico.

sartù di riso bianco

Ingredienti per il Sartù di riso bianco

Per 12 porzioni

  • 1 kg di riso ribe
  • 750 gr di piselli surgelati
  • 500 gr di macinato di manzo
  • 500 gr di provola o fiordilatte
  • 3 uova + 5 uova sode
  • 1/2 cipolla
  • olio evo
  • una noce di burro
  • pane grattugiato
  • formaggio grattugiato
  • sale

Procedimento per il Sartù di riso bianco

Per prima cosa preparare i piselli in cui sarà cotto il riso. Soffriggere la cipolla tagliata a pezzettini nell’olio e nel burro, quando sarà imbiondita aggiungere i piselli, abbondante acqua e del sale.

Mentre cuociono i piselli, cuocere il macinato di manzo in padella con un filo di olio e salare.

Quando i piselli saranno cotti, aggiungere il riso e lasciar cuocere mescolando di tanto in tanto. Se dovesse asciugarsi troppo, aggiungere dell’acqua e regolarsi con il sale.

Intanto tagliare le uova sode e la provola a pezzettini e sbattere le tre uova con un po’ di sale e del formaggio grattugiato.

Quando il riso sarà pronto, aggiungere le uova sbattute e mescolare bene.

Ungere una teglia con dell’olio e ricoprirla di pane grattugiato.

Versare metà del riso nella teglia e sopra condire con carne macinata, uova sode a pezzi e provola a dadini.

Ricoprire con il resto del riso, cospargere di pane grattugiato e cuocer ein forno a 180° per circa 40 minuti.

sartù di riso bianco

Spegnere il forno e lasciare asciugare il riso per circa 20 minuti.

sartù di riso bianco

Questo sartù va servito caldo, ma è buonissimo anche freddo.

sartù di riso bianco

Qui invece trovate  il  sartù di riso classico.

Print Friendly, PDF & Email
More from sciuesciue

Millefoglie siciliana – Come servire un cannolo in maniera diversa.

La millefoglie siciliana, titolo inventato perché scrivere “come ti destrutturo un cannolo”...
Read More

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.