La Teoria delle calorie inutili 3 : i tuoi alleati a tavola

La Teoria delle calorie inutili 3 è il terzo e, per il momento, ultimo capitolo della Teoria delle calorie inutili.

Premesso che resto ferma dell’idea che esistano calorie inutili (vedi La Teoria delle calorie inutili : dimagrire in allegria)  facilmente sostituibili in una dieta ipocalorica, per il benessere psichico della persona, ecco come si possono sostituire delle tristi calorie con calorie più allegre.

Fermo restando che la cosa principale è il bilanciamento dei macronutrienti (vedi La Teoria delle calorie inutili 2 : Rinunce e Rivincite), possiamo rivedere con tranquillità tutto il menù giornaliero, inserendo piccoli peccati di gola ed eliminando cibi che apportano gli stessi grassi o carboidrati. Ok è vero, esiste la differenza tra i carbo buoni e quelli cattivi, maaaaaaaaaaaa non ci nutriremo sempre e solo di carbo cattivi, ne aggiungeremo un po’ per migliorare l’umore, tutto qui! Idem per i grassi e gli zuccheri! Cosa vuoi che accada al tuo corpo se invece di una mela mangi 10 gr di cioccolato? Cosa vuoi che accada al tuo corpo se invece di un petto di pollo arrostito con l’insalata lo sostituiamo una tantum con una bella coppetta di gelato alla frutta con panna? Nulla! Non succederà proprio nulla se restiamo nelle percentuali stabilite dei macronutrienti.

la teoria delle calorie inutili 3

La Teoria delle calorie inutili 3 : i tuoi alleati a tavola

La prima cosa da fare quindi, ribadisco nuovamente, è impostare i macronutrienti, quindi.. utilizzo i miei per comodità :

  • 40% carboidrati
  • 30 % proteine
  • 30 % grassi

Tenete conto che ho aumentato le proteine di proposito, per calcolare le proteine di cui il vostro corpo ha bisogno, basta moltiplicare il vostro peso per 0,8. Dalla cifra che otterrete potete impostare il resto dei macronutrienti a secondo del tempo che volete impiegare per dimagrire. Più alte sono le proteine, più bassi saranno i carboidrati, più tristi sarete. Quindi scegliete in base a come potete sopportare ed affrontare la dieta, ma il minimo delle proteine di cui necessitate ci dovrà essere per forza maggiore.

Ecco un paio di giornate tipo della mia attuale dieta, quella con la famosa app che mi ha fatto già perdere 10 kg in due mesi. Non ho uno schema fisso, inserisco gli alimenti della giornata dopo ogni pasto. In questo modo controllo calorie e macronutrienti e la cena me la gestisco di conseguenza. Se ho voglia di pizza a pranzo me la mangio senza piangere e disperarmi, bilancerò il tutto con la cena. Cenerò poco? Cenerò  senza carbo?? E chi se ne frega!!! Intanto ho mangiato a pranzo la mia adorata pizza!!

Ho voglia di gelato?? Ci posso sostituire un pasto col gelato ma posso anche mangiarlo a merenda. Scelgo il gusto di cui ho voglia e ribilancio tutto e amen. Non posso fare la merenda del pomeriggio perchè ho mangiato il gelato al mattino?? Chi se ne frega!! Nessun nutrizionista ti dà un gelato nella dieta, io ce lo metto, godo e dimagrisco pure 😉

Giornata tipo

Colazione calorie 179

  • Latte parzialmente scremato 250 ml
  • Caffè amaro
  • Dolcificante SENZA ASPARTAME
  • Fette biscottate 2

Spuntino calorie 79

  • 1 barretta di cereali 20 gr circa o un frutto (NO BANANA che vi giocate i carbo per la sera!!)

Pranzo calorie 362

  • Pasta con i pomodorini (80 gr di pasta integrale, 100 gr di pomodorini, cipolla e basilico, sale)
  • Pane (per la scarpetta se mi va) 10 gr
  • Parmigiano Reggiano grattugiato 10 gr

Merenda calorie 54

  • cioccolato fondente 10 gr

Cena calorie 488

  • Parmigiano Reggiano gr 60
  • Pomodoro per insalata 100 gr
  • Olio evo 20 gr (tantissimo, ma ci serve e ci sta!!)
  • Pane 40 gr

 

Totale delle calorie giornaliere assunte 1.083, devo arrivare a 1.200 ma ho consumato tutta la razione di carboidrati giornalieri. Per me è la norma perché, essendo vegetariana, non riesco a raggiungere le proteine giornaliere quindi integro con le proteine in polvere che non contengono carboidrati e aumentano sia le calorie che le proteine giornaliere.

Questa è una giornata tipo, perchè quel giorno mi andava di mangiare così! Un altro giorno mangerò tipo così:

Colazione calorie 117

  • Latte parzialmente scremato 250 ml
  • Caffè amaro
  • Dolcificante SENZA ASPARTAME

Spuntino calorie 240

  • Gelato artigianale al cioccolato gr 100

Pranzo calorie 530

  • Focaccia al pomodoro gr 250

Cena calorie 279

  • Minestrone Leggerezza gr 300
  • Uova sode 2
  • Olio evo 20 gr (tantissimo, ma ci serve e ci sta!!)
  • Spinaci lessi gr 150

Calorie totali della giornata 1.166, me ne avanzano ancora 34 e mi servono per le proteine 😉

Ecco, la mia dieta varia ogni giorno. Scelgo cosa mangiare a secondo di cosa mi va, perdo peso, lentamente ma lo perdo!!! Cerco di non sforare mai con le calorie e con i macronutrienti ed è fatta! Mangio tutto, dal gelato alla pizza, dal cioccolato al cornetto al mattino. Ovvio che se mangiate un cornetto al mattino poi dovete tenervi stretti tutto il giorno, ma se ci va un cornetto possiamo mangiarlo!! Non succede nulla e siamo felici e contenti anche a dieta.

Importante è cercare anche di bilanciare il più possibile i pasti, tentando di mangiare più calorie a pranzo che a cena. Non sempre ci riesco, ma ci provo eh, giurin giurello.

Qui la mia amica Debba del blog Debba, cakes and more, ci propone una ricetta perfetta per una dieta ipocalorica. Light, saziante (che è quello che più conta in una dieta diciamocelo) e buona!!! Leggete anche i suoi consigli a fine ricetta, sono fondamentali in qualsiasi dieta, allegra o triste che sia.

Lo sapevi che….??

Ho fatto una scoperta grandiosa, di quelle che ti cambia la vita (a tavola).. Ho scoperto che il Parmigiano Reggiano NON CONTIENE CARBOIDRATI!! E’ diventato una delle mie cene preferite! Mi sazia, lo adoro, sono sempre stata parmigiano dipendente e adesso mi aiuta a raggiungere le calorie della giornata senza sforare con i carbo. Se mi prende la voglia improvvisa di qualcosa, per non sforare con i carbo, pezzetto di Parmigiano e via!!

I tuoi alleati a tavola

Allora? Quali sono i tuoi alleati a tavola in una dieta ipocalorica? Sono tutti i cibi che danno conforto e che, se mangiati con consapevolezza e in minime quantità, ti aiutano a non deprimerti durante la dieta.

Si al cioccolato, sì al gelato, assolutamente sì alla pizza, si alla Coca Zero che ti aiuta tantissimo a tappare le voragini soprattutto ad inizio dieta. Se un giorno vi viene la voglia di dare un morso ad una schifezza fatelo pure..pesate, inserite nella app, bilanciate il resto della giornata e vivrete felici e contenti!

Morale

Qui la morale è una sola… stai bene con te stessa sempre, anche quando devi fare una dieta bastarda. Ti bastono pochi accorgimenti, qualche sfizio, vedrai perder peso e nemmeno ti accorgi di aver faticato. Concediti ciò che solitamente ci tolgono i nutrizionisti, perché dimagrisci ugualmente, più lentamente ma più allegramente!!

Print Friendly, PDF & Email
More from sciuesciue

Quando Mondo Convenienza è una realtà

Mondo Convenienza, cosa c’entra con Clara food blogger? Perchè un articolo su...
Read More

2 Comments

  • Molto interessante la tua teoria mia cara, solo che io ho un piccolo problema…se do il primo morso al mio dolce preferito poi non mi fermo più. ..hai voglia a pesare…ci torno tutto il giorno…percio evito quando sto a dieta…aiutami tu…

    • Volere è potere tesoro 😉
      Puoi concederti il tuo dolce preferito una tantum, magari non una enorme quantità ma una porzione normale, magari al posto di un pranzo o di una cena. Poi bilanci nuovamente il resto della giornata e sei felice e contenta. L’importante è “una tantum” quando si tratta di dolci ipercalorici e restare comunque nelle percentuali giornaliere dei macronutrienti. Se ce l’ho fatta io, golosa come sono, ce la può fare chiunque credimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.